Villa D’Este

Villa D’Este

Tempo di visita: 3 ore. Villa d’Este fu voluta dal cardinale Ippolito II d’Este, figlio di Alfonso I e di Lucrezia Borgia. I lavori della Villa furono affidati all’architetto Pirro Ligorio affiancato da un numero impressionante di artisti ed artigiani. Interessanti gli interni, ma lo splendido giardino all’italiana rappresenta la meta preferita di migliaia di visitatori. Articolato fra terrazze e pendii, collega con maestria le diverse pendenze del giardino. Tutte le fontane di Villa d’Este sono ancor oggi alimentate senza uso di congegni meccanici, sfruttando la pressione naturale e il principio dei vasi comunicanti. Tra le fontane più famose ci sono le Cento Fontane, che fiancheggiano un viale lungo cento metri che congiunge la Fontana dell’Ovato con la Rometta.

Lungo l’asse principale del giardino di Villa d’Este incontriamo la scenografica Fontana dei Draghi. Proseguendo si arriva alla Fontana della Civetta famosa per il suo meccanismo idraulico capace di emettere suoni simili ad un cinguettio. La Fontana di Nettuno è la più imponente e scenografica della villa, per la grande quantità di acqua e i potenti zampilli che proiettano in aria alti schizzi. Ne completa la scenografia la Fontana dell’Organo che deve il suo nome al meccanismo ad acqua che permette ad un organo di suonare. Poste in successione innanzi alla fontana di Nettuno le Peschiere.

Orario fontana sonora: l’organo idraulico della fontana dell’Organo viene attivato quotidianamente, a partire delle ore 10.30, ogni due ore.

Prezzo intero € 8 e ridotto € 4 (cittadini UE tra 18 e 25 anni – docenti UE)
Gratuito sotto 18 anni cittadini UE. Gratuito la prima domenica del mese.15 maggio – 18 ottobre 2015Biglietto unico € 11,00 (mostra + ingresso villa). Ridotto: € 7,00
Orari gen-nov-dic 8:30-17, feb 8:30-17:30, mar 8:30-18:15, apr 8:30-19:30, mag-giu-lug-ago 8:30-19:45, sett 8:30-19:15, ott 8:30-18:30
Ultimo ingresso un’ora prima della chiusura
Chiusura lunedì (escluso lunedì festivi), 1 gen, 1 mag, 25 dic.
Aperture serali solo Venerdì e Sabato dalle 20.30 alle 00.00
Prezzo intero € 11 – ridotto € 7 (14-18 anni e >65 anni) – Gratuito 0-13 anni
Info Tel. +39 0774 312070 – 199.766.166
http://www.villadestetivoli.info/index.htm

IL “SUONO” DI LISZT A VILLA D’ESTE 
  IV edizione

Concerti matinée su pianoforte Erard 1879

Villa d’Este a Tivoli
3 gennaio – 24 aprile 2016

COMUNICATO STAMPA

Domenica 3 gennaio, in occasione della prima apertura gratuita dei Siti e luoghi della cultura statali del nuovo anno, ha preso avvio a Villa d’Este Il suono di Liszt a Villa d’Este, la rassegna musicale nata nell’anno del Bicentenario della nascita di Franz Liszt (2011) e giunta ormai alla sua IV edizione.
La manifestazione è promossa ed organizzata dal Polo Museale del Lazio con la Direzione di Villa d’Este, l’Associazione Culturale Colle Ionci e la direzione artistica di Giancalo Tammaro. I sei concerti matinée in programma, saranno ospitati nella cornice della Sala del trono dell’appartamento del cardinale, la domenica alle ore 11,15 (ingresso consentito in sala a partire dalle ore 11,00).

Caratteristica peculiare della rassegna musicale è l’esecuzione di opere musicali riconducibili all’ambiente musicale lisztiano, su un pianoforte Erard del 1879, pressoché identico allo strumento che Liszt aveva in dotazione nel suo appartamento a Villa d’Este.
Il titolo di questa nuova edizione introduce la volontà di aprire a nuove esperienze musicali, ad autori che non necessariamente siano riconducibili a Franz Liszt o allo strumento protagonista, il pianoforte Erard, come è il caso del concerto di Joaquin Rodrigo in programma.
L’apertura è rivolta anche a nuovi strumenti e nuove combinazioni strumentali come la chitarra, sia sola che associata al pianoforte; ad artisti non solo italiani e ad alcuni giovanissimi talenti, che meritano grande attenzione.
Un piccolo riguardo anche ad Alexandr Scrjabin, del quale è ancora in corso il centenario della scomparsa avvenuta nell’aprile 1915. Da segnalare pure il concerto che completa la trilogia degli Anni di Pellegrinaggio di Liszt, proposti nell’ambito della rassegna da Ivan Donchev in tre anni consecutivi : il primo volume dedicato alla Svizzera costituisce in effetti, per Liszt, l’apertura “verso il nuovo orizzonte” della musica ispirata dai luoghi visitati durante la sua vita errabonda.
Programma

3 gennaio 2016       Rievocazioni per violino e pianoforte: la sonata che Grieg donò a Liszt … e altro                                musiche di Grieg, Ciajkowskij, Respighi
duo ARDORÈ: Rebecca Raimondi violino  Alessandro Viale pianoforte

24 gennaio 2016      Da  Bach a Scrjabin passando per Liszt  
musiche di J.S.Bach, Scrjabin, Liszt
                             al pianoforte  Olga Zdorenko

21 febbraio 2016     Dalla Villa d’Este di Tivoli ai Giardini d’Aranjuez: Liszt, le fontane,
                             la Spagna, Rodrigo         
musiche di  Franz Liszt  e  Joaquin Rodrigo
                             al pianoforte  Elena Nefedova,   alla chitarra  Michele Di Filippo

20  marzo 2016       Franz Liszt e i nuovi orizzonti del viaggio: il primo degli Années
                             de pelerinage
al pianoforte   Ivan  Donchev

10  aprile  2016       Concerto per la Pasqua: Liszt e le suggestioni sacre di Roma
al pianoforte  Alessandra Pompili

24  aprile  2016       Liszt Circle
musiche di Liszt e della sua cerchia
al pianoforte  Roberto Piana

 

L’ingresso ai concerti è gratuito e consentito solo fino ad esaurimento posti in sala previo ritiro di un coupon distribuito mezz’ora prima del concerto all’ingresso della Villa.    La visita della Villa è a pagamento.

Coordinamento organizzativo e supervisione generale: Marina Cogotti (Direttore Villa d’Este)
Direzione artistica: Giancarlo Tammaro
Realizzazione : Valeriano Bottini (Associazione Colle Ionci)

INFO :
Villa d’Este (Polo Museale del Lazio):
www.pm-laz.beniculturali.itwww.villadestetivoli.info
tel. 0774.312070     E_mail : pm-laz.villadeste@beniculturali.it

Associazione Colle Ionci :
www.associazionecolleionci.eu
tel. 333.8691283 – 348.8184266 E_mail : info@colleionci.eu

Il suono di Liszt poster 2016